I MEZZI PUBBLICI: TRASPORTI ANCHE PER I BATTERI

I MEZZI PUBBLICI: TRASPORTI ANCHE PER I BATTERI 04 ott

Tutti i giorni milioni di persone viaggiano sui mezzi pubblici per i vari spostamenti, soprattutto casa-lavoro, lavoro-casa. 

La presenza di molta gente ed in alcuni casi le scarse condizioni igieniche permettono a virus e batteri di andare ovunque; soprattutto i più giovani hanno timore di ammalarsi trovandosi a bordo di tram, bus e metropolitane. 

Infatti la quantità di persone che utilizzano i mezzi di trasporto ogni giorno è tale che il livello igienico in questi contesti rischia di scarseggiare: sono milioni i germi e batteri che prima si depositano sulla nostra pelle e successivamente sulle superfici che tocchiamo. 

Non bisogna creare allarmismi, certo, ma secondo un'indagine condotta il 93% degli Italiani pensa che i mezzi pubblici siano troppo sporchi e quindi a rischio. 

In particolare i più allarmati sembrano essere i giovani tra i 18 ed i 34 anni del Nord Italia:a spiegare la paura di virus e batteri potrebbe essere il crescente aumento del rischio di resistenza agli antibiotici, cioè la capacità che hanno sviluppato questi microorganismi di contrastare gli effetti dei farmaci di fatto impedendo alle malattie il diffondersi nel corpo.

E' ovvio che non si può evitare di prendere i mezzi pubblici in determinate circostanze, non si può vivere costantemente nella paura e nell'ansia, quello che possiamo fare è usare un pò di prevenzione lavandoci spesso le mani. 

Cerca articoli

Richiedi Informazioni