IL GRANDE PROBLEMA DI NUOVA DELHI

IL GRANDE PROBLEMA DI NUOVA DELHI 20 nov

Un sorso di... ossigeno. E' quanto propone l'Oxygen Bar, aperto questa estate a Nuova Delhi, la caotica metropoli indiana, per offrire una pausa di ristoro dall'inquinamento urbano. Un vero e proprio menu propone agli avventori ampia scelta tra diverse aromatizzazioni: ossigeno alla lavanda, pepe, vaniglia, cannella, amarena,menta ed altre varietà di oli essenziali a base di spezie aromatiche. 

Chi è alla ricerca di aria pura dovrà indossare una maschera nasale che viene collegata alla macchina per una sessione non superiore a 15 minuti. 

Alla spina viene quindi qui erogato ossigeno puro che, secondo quanto indicato nel menu, porterebbe specifici benefici a seconda dell'olio essenziale prescelto. L'eucalipto, ad esempio, lenisce il mal di gola e fluidifica la respirazione, mentre la vaniglia calma la mente.  La menta verde rilassa i muscoli mentre la menta peperita aiuta ad eliminare la nausea. 

Tuttavia, viene specificato al bancone, che questo non è ossigeno medicato che si trova negli ospedali. 

Oxy Pure nasce da un'idea di Aryavir Kumar, 26 anni e Margarita Kuritsyna, 25 anni. Dopo averlo provato al The Venetian Resort di Las Vegas, Kumar ha pensato che Delhi potesse trarne beneficio, data la qualità dell'aria. 

FONTE: La Repubblica https://www.repubblica.it/ambiente/2019/11/17/news/troppo_smog_a_nuova_delhi_nascono_gli_oxygen_bar_dove_il_ristoro_e_l_aria-241267057/

Cerca articoli

Richiedi Informazioni