STREPTOCOCCO

STREPTOCOCCO 11 dic

Con streptococco si indica un genere di batteri grampositivi di forma sferica, cocchi, che di solito crescono a coppie o formano delle catenelle. 

Sono capaci di produrre sostanze tossiche, tra cui una delle tossine, la streptolisina è in grado di distruggere i globuli rossi.

TIPI

Gli streptococchi sono divisi in gruppi in base al loro aspetto ed ai loro diversi componenti chimici; ciascun gruppo tende a produrre infezioni specifiche:

  • Gruppo A
  • Gruppo B
  • Viridans 

I primi si trasmettono tramite inalazione di goccioline disperse nell'aria provenienti da secrezioni nasali o faringee, emesse quando una persona infetta starnutisce o tossisce e per contatto con ferite cutanee infette. 

I secondi si trasmettono ai neonati attraverso le secrezioni vaginali durante il parto vaginale. 

I tersi risiedono nella bocca delle persone sane, ma possono invadere il sangue ed infettare le valvole cardiache. 

Solitamente i batteri non si diffondono tramite il contatto causale, ma la trasmissione può avvenire negli ambienti affollati, come dormitori, scuole, caserme militari. 

SINTOMI

I sintomi sono differenti in base alla loro localizzazione: 

  • Mal di gola: più comunemente "faringite"; spesso i sintomi compaiono improvvisamente e la gola comincia a bruciare, possono comparire brividi, febbre, mal di testa, nausea e vomito. Di solito i linfonodi del collo sono ingrossati e dolenti. 
  • Scarlattina: inizialmente compare come eruzione sul viso, per poi espandersi sul resto del corpo. Tende a diffondersi quando le persone sono a stretto contatto (scuole ed asili) e si manifesta principalmente nei bambini, solitamente dopo il mal di gola da streptococco.
  • Impetigine: si formano ulcere ricoperte da croste di colore giallo
  • Cellulite: la pelle infetta si arrossa ed il tessuto sottostante risulta edematoso e dolente. 

Se non trattate le infezioni da streptococco possono portare a complicazioni per cui bisogna prestare molta attenzione. 

DIAGNOSI

  • Nel primo caso viene prelevato un campione dalla gola;
  • Per il terzo ed il quarto invece viene spesso fatta una valutazione medica

TRATTAMENTO

Per poter curare i diversi tipi di infezioni da streptococco bisogna sicuramente usare gli antibiotici o sottoporsi a piccoli interventi chirurgici, ma la cosa più importante per combattere ancor prima questo tipo di infezioni è quello di lavarsi sempre bene le mani e cercare di respirare e stare in un ambiente sanificato dove l'aria che viene respirata sia pulita.

#lifestartsbreathing




Cerca articoli

Richiedi Informazioni